ENPA Arezzo

L’ Ente Nazionale Protezione Animali Sezione di Arezzo vive di lavoro volontario ed agisce in aiuto degli animali abbandonati, cercando anche di ricreare un corretto rapporto uomo-animale specie nelle città .

  • gestiamo il canile comunale della Cella che ospita circa 160 cani e 130 gatti (Novembre 2018)
  •  collaboriamo nella gestione di colonie feline in città  in accordo con la USL
  • organizziamo campagne di sensibilizzazione nelle emittenti locali, nella stampa locale, attraverso volantini e manifesti per combattere il randagismo in favore delle adozioni
  • organizziamo incontri nelle scuole elementari e medie sul tema degli abbandoni
  • facciamo attività  promozionali di autofinanziamento (mercatini, banchi alimentari, pesche di beneficenza, merende e aperitivi, mostre canine)
  • organizziamo corsi per conoscere e capire i nostri amici di zampa
  • ci proponiamo costantemente agli enti locali (Comune e USL) per fare rispettare le leggi che tutelano gli animali

Oggi parliamo di un piccolo grande pezzo di cuore della storica colonia felina “Fusa Sfuse” sita nel Canile Comunale di Arezzo… Il dolce Romeo

Nato nel 2013, a fine 2014 è stato investito e ha subito una frattura del bacino e della coda. Mentre la prima è una cosa piuttosto facilmente risolvibile tenendo il micio chiuso e a riposo per un mese, l’altra purtroppo si è rivelata molto invalidante per lui: essendosi verificata nella parte alta della coda, questa lesione ha coinvolto le terminazioni nervose della vescica e dell’ano. Il micio quindi ha perso la capacità di svuotare da solo la propria vescica, mentre ha mantenuto lo stimolo per la defecazione, anche se purtroppo a volte, per esempio mentre dorme, può perdere un po’ di feci senza accorgersene.

Questa disavventura lo ha portato ad essere abbandonato dalla sua prima famiglia e, successivamente, anche da un’altra famiglia che se ne stava occupando, perché ritenuto troppo “difficile” da gestire… A Dicembre 2014 il povero micio è quindi finito in canile e tutt’ora è in cerca di una famiglia che possa prendersi cura di lui imparando alcune semplici accortezze da seguire per gestire questo suo problema.

Sono ormai più di 4 anni che Romeo è costretto a vivere in una gabbia, anche se super amato e coccolato da tutti, soprattutto dalla sua “mamma a distanza”. 

E’ un micio saggio e buonissimo, che dopo tutto quello che ha passato meriterebbe davvero una casa…

Se qualcuno fosse interessato ad avere più informazioni su di lui ci contatti o venga a trovarlo in via Ca del Lanino. I dipendenti del canile saranno felici di darvi informazioni dettagliate sul suo conto.

Se non potete permettervi di tenerlo, aiutateci comunque a far girare l’appello… Aiutiamo Romeo a trovare una famiglia!!!

Romeo con la sua mamma adottiva a distanza, che lo coccola a più non posso, in attesa che lui trovi una famiglia tutta per sé!!!

Da oggi in edicola il nuovo entusiasmante Album "Amici Cucciolotti 2019" della Pizzardi Editore. La collezione quest'anno aiuta la protezione animali a sfamare, ogni giorno, oltre 20.000 trovatelli. I volontari Enpa, come moderni Super Eroi, ogni giorno combattono per difendere gli animali, per trovare le risorse necessarie a curarli e nutrirli. Spesso è una vera e propria lotta contro il tempo, soprattutto per gli animali che vengono accuditi sul territorio. Il cibo è un bisogno essenziale per ogni essere vivente e, la collezione di figurine Amici Cucciolotti 2019, per noi rappresenta la risposta a un'importante richiesta d'aiuto. Grazie a tutti coloro che contributtano collezionando queste bellissime figurine.

Si ricorda che il giorno 13 Dicembre alle ore 23.30 in prima convocazione ed il giorno 14 Dicembre alle ore 21.00 in seconda convocazione presso la sede sociale ENPA in via Ristoro d'Arezzo 35_37 è convocata l'assemblea dei soci (in regola con quota sociale 2018) per il rinnovo del Consiglio Direttivo della sezione di Arezzo.
Lettera di convocazione soci

Aiutateci a far girare l’appello congiunto di ENPA, Oipa e WWF Arezzo!!! Di seguito il link alla video intervista della presidentessa di ENPA Arezzo Alessandra Capogreco, che spiega la presa di posizione delle onlus contro i fuochi d’artificio, soprattutto a causa del delicato momento che stiamo vivendo in città, in merito al recente episodio di Lyssavirus e all’ordinanza comunale che ne è conseguita.

https://youtu.be/JfunNpOziiw